insetti potrebbero aiutare fine la fame nel mondo? FAQ

9 ottobre 2015 – L’idea potrebbe riempire con orrore, ma vi è un crescente interesse per i potenziali benefici dell’utilizzo di insetti nel cibo.

Tanto che l’Autorità europea per la sicurezza alimentare ha appena effettuato una valutazione del rischio di produzione, trasformazione, e mangiare questa fonte alternativa di proteine.

Se vuoi sapere di più sul fatto che gli insetti sono avvicinandosi sempre più a diventare una vista comune sui nostri piatti piani, dai un’occhiata a queste domande frequenti.

Perché mangiare insetti?

La popolazione mondiale è in crescita, rendendo il rischio di fame, una minaccia ancora più grande in tutto il mondo. Nel 2011 ci sono stati 7 miliardi di bocche da sfamare, e questo dovrebbe raggiungere 8 miliardi entro il 2024.

Nel 2013 Food and Agricultural Organization delle Nazioni Unite ‘(FAO) ha pubblicato un rapporto lodando non solo il valore nutritivo degli insetti, ma anche il vantaggio che l’agricoltura insetto potrebbe avere sul rapido aumento della domanda di cibo a livello mondiale.

insetti agricoltura per il cibo sarebbe anche un bene per l’ambiente, il rapporto sostiene. Per esempio, la produzione di gas serra da agricoltura insetto sarebbe probabilmente inferiore a quello per il bestiame. Ad esempio, i maiali producono più gas serra di vermi.

persone non troveranno mangiare insetti disgustoso?

Il rapporto della FAO ha detto che mentre l’idea di mangiare un verme, cavalletta, o cicala ad ogni pasto può sembrare strano, gli insetti sono ricchi di proteine, grassi e minerali. Essi possono essere consumati per intero o macinato in polvere o in pasta, e utilizzati in altri alimenti.

Anche se non affiorano nella nostra dieta occidentale, gli insetti sono sul menu per un sacco di persone in altre parti del mondo. In realtà, gli insetti integrano le diete di circa 2 miliardi di persone e sono sempre stati parte della dieta umana in Asia, Africa e America Latina.

Ma il rapporto ha riconosciuto un “fattore disgusto” che renderebbe difficile da convincere la gente in Occidente a prendere in considerazione anche l’apertura ampia per gli insetti.

Dei 1 milione di specie di insetti note, 1.900 sono mangiati dagli esseri umani. Questi includono coleotteri, bruchi, api, vespe, formiche, cavallette, locuste, grilli e.

E ‘sicuro di mangiare insetti?

Gli scienziati l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) concludono che il rischio per la salute umana o animale sarebbe dipenderà da come gli insetti sono stati coltivati ​​e trasformati.

Si dice che, in generale, il rischio di pericoli sarebbe alla pari con altre fonti non trasformati di proteine.

Il rapporto conclude che “sia per i rischi biologici e chimici, i metodi di produzione specifici … la fase di raccolta, le specie di insetti, così come i metodi utilizzati per ulteriori elaborazioni, saranno tutti avere un impatto sulla possibile presenza di biologico e contaminanti chimici nei prodotti alimentari e mangimi di insetti “.

FONTI

Safety Authority (EFSA) Commissione europea per gli alimenti scientifico: “Profilo di rischio legato alla produzione e al consumo di insetti come alimenti e mangimi.”

Comunicato stampa, l’EFSA.

Nazioni unite.

Alimentazione e l’Agricoltura (FAO).

sano, deliziose ricette, da e riviste mangiar bene.

Pollo, cioccolato, insalate, dolci, zuppa