crioterapia per il trattamento del cancro alla prostata

Crioterapia utilizza temperature estremamente fredde per congelare e distruggere il tessuto del cancro della prostata. Ci sono pochi studi a lungo termine che si concentrano sulla crioterapia come trattamento per il cancro alla prostata.

Non c’è nessun trattamento del cancro alla prostata uno che è giusto per ogni uomo, ma hai un sacco di opzioni. Il medico prenderà in considerazione molte cose quando si raccomanda per voi, includin; La dimensione del tuo tumore e in che misura si è diffusa, chiamata la fase della vostra diseas; In quanto tempo il tumore è probabile che gro; La tua età e come sano si ar; Le tue preferenze personali

Come un uomo età, la prostata diventa spesso il bersaglio di diversi problemi. Uno di questi è il cancro alla prostata. Ogni anno, più di 200.000 uomini viene diagnosticato un cancro alla prostata. E ‘il tumore più comunemente diagnosticato negli uomini dopo il cancro della pelle non-melanoma.

Anche con un intervento precoce e il trattamento convenzionale, il 30% al 40% degli uomini sperimentare una recidiva del cancro alla prostata. Ciò significa che avranno bisogno di ulteriori trattamenti. Alcuni esperti ritengono crioterapia è un’opzione per il trattamento del cancro alla prostata ricorrenti, soprattutto se la radioterapia iniziale non ha ucciso le cellule tumorali a sufficienza.

Con crioterapia, una sonda di metallo ultra-sottile o ago viene inserito nella ghiandola prostatica. Questo viene fatto attraverso un’incisione che si trova tra l’ano e scroto. Per proteggere l’uretra dalle temperature ghiacciate della procedura, una soluzione salina calda fluisce attraverso un catetere.

Il chirurgo utilizza le informazioni visive prodotte da ecografico durante il processo. Un liquido congelamento, come azoto liquido o più comunemente, gas argon, è infuso attraverso la sonda nella ghiandola prostatica. Il freddo intenso congela la prostata e distrugge ogni tessuto canceroso che contiene. Usando le immagini dalla ultrasuoni per identificare il tessuto del cancro, il chirurgo può limitare i danni al tessuto prostatico normale.

Qualsiasi vita tessuto – sano o non sano – non può tollerare il freddo estremo. Infondendo azoto o gas argon nella ghiandola prostatica estrae rapidamente il calore dalla ghiandola. Poiché il calore viene estratto, c’è un rigonfiamento istantanea di cristalli di ghiaccio o palle di ghiaccio. Ciò provoca la rottura delle membrane cellulari. Questo è seguito da danni ai tessuti e, in ultima analisi, la morte delle cellule.

Dopo che le cellule tumorali vengono distrutte, globuli bianchi ripulire le cellule morte e tessuti. Alcuni studi dimostrano che durante questo processo, il sistema immunitario colpisce fuori e cellule tumorali attacchi che ancora rimangono.